Contenuto principale

UE - Direttiva e-Privacy

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy e Note Legali

Hai rifiutato i cookie. Puoi modificare questa decisione.

Hai permesso che i cookies siano salvati sul tuo supporto. Puoi modificare questa decisione.

Interpretare un climogramma. Livello 3: esporre i contenuti del grafico

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Tags: clima | climogramma | didattica | imparare | insegnare

 

Indicazioni

Procedura

Per procedere, devi compilare uno schema come questo.

  1. Precipitazioni
    1. primaverili: descrivi tali dati utilizzando le parole indicate in f.
    2. estive: descrivi tali dati utilizzando le parole indicate in f.
    3. autunnali: descrivi tali dati utilizzando le parole indicate in f.
    4. invernali: descrivi tali dati utilizzando le parole indicate in f.
    5. media annuale
    6. utilizzare le seguenti parole: abbondanti, rade, assenti; diffuse nell'anno, concentrate nel periodo...
  2. Temperature
    1. Temperature medie estive: descrivi tali dati utilizzando le parole indicate in e.
    2. Se i dati sono stati trovati: temperature massime estive: descrivi tali dati utilizzando le parole indicate in e.
    3. Temperature medie invernali: descrivi tali dati utilizzando le parole indicate in e.
    4. Se i dati sono stati trovati: Temperature minime invernali: descrivi tali dati utilizzando le parole indicate in e.
    5. utilizzare le seguenti parole: calde, fredde, miti
  3. A mano a mano che avanzi nelle capacità, potrai inserire i dati sul regime climatico (terza media): vedi Interpretare un climogramma. Livello 4: individuare gli elementi del clima e Interpretare un climogramma. Livello 5: i fattori del clima.
    1. utilizzare le seguenti parole: piovoso, secco, arido

Ad esempio, la traduzione del climogramma di Bari potrebbe essere la seguente

.

climogramma-Bari

L'area barese è caratterizzata da precipitazioni concentrate prevalentemente nel periodo settembre-aprile (da autunno a inizi primavera: 80% delle precipitazioni annue), mentre d'estate esse sono ridotte e rade. La media annuale si attesta intorno ai 600 mm. Le temperature medie estive sono alte e si aggirano intorno ai 25° C, quelle medie invernali intorno ai 7-8° C. Le temperature minime invernali (gennaio-febbraio) raramente scendono al di sotto di 5-6°C; le massime estive (luglio-agosto) possono superare i 30°C. Possiamo concludere quindi che le estati sono lunghe e calde, mentre gli inverni sono miti e umidi, non particolarmente piovosi. Tale tipo di clima può essere definito mediterraneo a tendenza semiarida.