Contenuto principale

UE - Direttiva e-Privacy

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy e Note Legali

Hai rifiutato i cookie. Puoi modificare questa decisione.

Hai permesso che i cookies siano salvati sul tuo supporto. Puoi modificare questa decisione.

Che cosa è un climogramma

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 

Tags: clima | climogramma | definizione

 

Il climogramma è un grafico che sintetizza le caratteristiche climatiche medie di una città.

  1. La linea rappresenta le temperature medie mensili;
  2. gli istogrammi rappresentano le precipitazioni mensili medie.


Ad esempio, dal climogramma di Mosca si può comprendere facilmente che

  • le precipitazioni sono diffuse in tutto l’anno (>20 mm mensili), con particolare concentrazione nei mesi estivi;
  • le temperature variano da una media sotto gli 0° (nei mesi invernali: media di -10° C) ad una che si aggira intorno ai 20° C (luglio). I valori sono medi, cioè includono l’escursione tra giorno e notte. Pertanto, non è difficile che d’estate si arrivi anche oltre i 30° C, così come d’inverno si toccano anche i – 30° C!

La sezione "Didattica climogrammi" illustra dettagliatamente tutto quello che si può fare con un climogramma.