Contenuto principale

UE - Direttiva e-Privacy

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy e Note Legali

Hai rifiutato i cookie. Puoi modificare questa decisione.

Hai permesso che i cookies siano salvati sul tuo supporto. Puoi modificare questa decisione.

I movimenti delle placche e le conseguenze

Valutazione attuale:  / 5
ScarsoOttimo 

Tags: fossa | orogenesi | placche | tettonica

L'immagine mostra i tre principali casi di movimento delle placche della crosta terrestre e le loro conseguenze.

Tipo di placca e direzione del movimentoClicca per ingrandire

1° caso. Due placche continentali si avvicinano e si scontrano. Le due placche formano un corrugamento sempre più vistoso, generando catene montuose (orogenesi).

2° caso: Due placche, una oceanica e l'altra continentale, si avvicinano e si scontrano. Le due placche producono due fenomeni, uno di subduzione (una placca scivola sotto l'altra) che genera fosse oceaniche, l'altro di corrugamento che genera catene montuose.

3° caso: Due placche (oceaniche o continentali) si allontanano. Al centro tra le due emerge del magma che forma catene vulcaniche sottomarine (dorsali oceaniche).

 

Puoi approfondire leggendo questo articolo: Studiare i movimenti delle placche dal punto di vista geografico.