Contenuto principale

UE - Direttiva e-Privacy

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy e Note Legali

Hai rifiutato i cookie. Puoi modificare questa decisione.

Hai permesso che i cookies siano salvati sul tuo supporto. Puoi modificare questa decisione.

Gli Stati federali nel mondo

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 

Tags: federalismo | federalista | federazione | Stato federale

 

Quali sono gli Stati federali nel mondo? La risposta attraverso una carta geografica.

 

Licenza Creative Commons
Stati_federali_nel_mondo.jpg by Giorgio Sonnante is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at giorgiosonnante.altervista.org.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://giorgiosonnante.altervista.org/index.php/contatti.html

 

Stati_federali_nel_mondoClicca per ingrandire

 

Come si vede, possiamo riassumere gli Stati federali in due categorie:

  • Stati più estesi del mondo (Federazione Russa, Canada, India, URSS, Australia, Brasile, Argentina, Messico...)
  • Stati più piccoli, ma con accentuate diversità culturali al loro interno (Germania, Pakistan, Sudan, Etiopia, Sudafrica...)

Altri Stati, a partire dagli anni Ottanta del Novecento, si stanno trasformando in Stati federali. Ha cominciato la Spagna (1978), seguita dalla Gran Bretagna (1999) e dall'Italia (2001). Tuttavia, la forma federale in questi Stati non è ancora del tutto completa: sono Stati in via di transizione.

In verità, occorrerebbe fare ulteriori distinzioni: la Federazione Russa è molto accentrata, al pari del Sudafrica e dell'Unione Indiana; invece USA e Brasile sono molto decentrati. Ma non è questo l'articolo giusto per le distinzioni particolari.

Utilizza il tag "federalismo" per gli articoli collegati.