Contenuto principale

UE - Direttiva e-Privacy

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy e Note Legali

Hai rifiutato i cookie. Puoi modificare questa decisione.

Hai permesso che i cookies siano salvati sul tuo supporto. Puoi modificare questa decisione.

La successione delle forme di Stato dal Medioevo

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Tags: comune | Comunità di Stati | monarchia | monarchia assoluta | monarchia costituzionale | monarchia feudale | monarchia nazionale | Stato | Stato federale

 

L'immagine seguente può essere utilizzata come schema rapido di sintesi per la successione delle forme statali dal Medioevo ad oggi.

Le_forme_di_Stato_dal_MedioevoClicca per ingrandire

Se davvero è possibile leggere nella storia una successione delle forme di Stato (forse è improprio parlare di "evoluzione"), l'immagine illustra come si sia passati da forme di Stati estesi (Impero) a forme più piccole (Monarchia, Comune, Stato moderno) fino a ritornare a organizzazioni statali o ultra-statali grandi (Comunità di Stati).

Senza cadere nell'interpretazione, si può anche osservare che, ad esempio, in realtà l'Impero è un fil rouge della storia (dall'Impero Romano a quello Bizantino a quello Germanico a quello Turco fino agli imperi coloniali o agli imperi economici).

Il compito dell'immagine è quello di stimolare la riflessione, ma prima di tutto di redigere un elenco ordinato delle forme di Stato. Quasi sicuramente l'elenco è incompleto o non corrispondente a tutte le categorie mentali possibili. Ovviamente rappresenta una sintesi e non può essere del tutto completa e riferita a ogni singola forma di Stato.

Per approfondimenti, consultare altri articoli (e altri ne saranno scritti) o anche tag: ad esempio, "impero", "monarchia", ecc.