Contenuto principale

UE - Direttiva e-Privacy

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.

Visualizza Privacy Policy e Note Legali

Hai rifiutato i cookie. Puoi modificare questa decisione.

Hai permesso che i cookies siano salvati sul tuo supporto. Puoi modificare questa decisione.

Esame fisico delle subregioni della Puglia

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Tags: Puglia | subregione

Licenza Creative Commons
Esame fisico delle subregioni della Puglia realizzato dalle Classi 1^ D e 1^ F è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://giorgiosonnante.altervista.org/index.php/puglia/115-geografia-fisica/832-esame-fisico-subregioni-puglia.html.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso http://giorgiosonnante.altervista.org/index.php/contatti.html.

La metodologia di lavoro

Questa pagina è stata realizzata dalle classi 1^ D e 1^ F grazie a un lavoro collaborativo in piccoli gruppi.

Fonte dei dati

La fonte principale delle ricerche è stato il Web.

Autori delle immagini e dei testi

I testi seguenti sono la fusione tra i testi realizzati in più fasi e attraverso lavoro collaborativo nei mesi di marzo-aprile 2016 da:

  • classe 1^ D: Gabriele Salvatore Angelini, Michele Argese, Annalisa Basile, Pietro Ayrton Colucci, Gabriele Di Bari Pannofino, Andrea La Mura, Erika Lanzalonga, Elena Larocca, Francesco Lepraro, Alessandro Liuzzi, Sara Melucci, Francesco Monopoli, Martina Rizzo, Nicolò Rodio, Valentina Russo, Alberto Vinciguerra
  • classe 1^ F: Angelo Carbotti, Mattia Carrese, Francesco Cervellera, Loris Convertino, Francesca Cristinelli, Matteo Lopomo, Giusy Marraffa, Stefano Marraffa, Luca Miccolis, Alessia Monzone, Angela Palmisano, Lorenzo Pentassuglia, Ashanty Barbara Caridad Pugliese, Chiara Semeraro, Adriana Serio, Angelica Lucia Siciliano

Procedimento seguito per compilare le tabelle

  • L'insegnante ha consegnato lo schema delle tabelle da compilare
  • L'insegnante ha consegnato anche una carta geografica delle subregioni della Puglia
  • Gli studenti, individualmente o in coppia, hanno compilato la tabella di una subregione
  • Un gruppo di tre/quattro ragazzi ha colorato la carta delle subregioni della Puglia
  • Consultando la carta geografica, sono state effettuate ricerche su Internet e sono state selezionate le informazioni che riguardavano la subregione affidata
  • Il lavoro finale è stato incollato su un cartellone: al centro la carta delle subregioni; a raggiera, le tabelle di ogni subregione
  • Il lavoro è stato completato dalla scheda sulla sezione delle Murge

Carta geografica delle subregioni della Puglia

La trovi qui

Subappennino dauno

Descrizione sintetica della subregione del Subappennino dauno
AspettoTesto
Posizione Si trova è una catena montuosa che costituisce il prolungamento orientale dell'Appennino Campano. E' fomato dall'insieme dei territori associati in due comunità montane, quello dei Monti Dauni Meridionali e quella dei Monti Dauni Settentrionali. Si trova a nord-est della Puglia
Delimitazione Confina a ovest con la Campania, a est con il Tavoliere di Foggia, a sud-est con la Basilicata e a nord con il Molise
Estensione Ha una superficie di 2.274,73 km2
Origine Ha una origine tettonica a causa dello scontro della placca africana con quella eurasiatica
Rilievi La subregine è da considerarsi montana per il 15% circa. Ci sono vette molto alte come il Monte Cornacchia (1152 m), il Monte Saraceno (1145 m) e il Monte Crispignano (1105 m)

Tavoliere di Foggia

Descrizione sintetica della subregione del Tavoliere di Foggia
AspettoTesto
Posizione Il Tavoliere delle Puglie si trova a nord della Puglia
Delimitazione Confina a ovest con il Subappennino dauno, a est con il Promontorio del Gargano, a sud-est con la Cimosa Litoranea, a sud con la Premurgia, a nord con il Molise
Estensione Il Tavoliere delle Puglie si estende nella provincia di Foggia per 3000-4000 km2
Origine Il Tavoliere delle Puglie ha avuto origine dal sollevamento del fondo marino
Rilievi Non ci sono rilievi importanti perché il territorio è pianeggiante

Gargano

Descrizione sintetica della subregione del Gargano
AspettoTesto
Posizione Il Gargano si trova a nord-est della Puglia, ossia nella parte orientale della provincia di Foggia
Delimitazione Il Gargano è bagnato a nord, a est e a sud-est dal Mare Adriatico, ove forma il Golfo di Manfredonia; confina a ovest con il Tavoliere delle Puglie
Estensione Il Gargano ha un'estensione di 2015 km2. Fanno parte della subregione le Isole Tremiti. All'interno si trova la Foresta Umbra.
Origine E' legata al sollevamento, iniziato alla fine dell'era mesozoica, e definitasi circa 10.000 anni fa, soprattutto per opera del trasporto fluviale che a est e a sud ha formato il Tavoliere. Il Gargano anticamente era un'isola che poi si è unita al resto d'Italia grazie al sollevamento e grazie ai depositi alluvionali del fiume Candelaro.
Rilievi Monte Calvo (1065 m); Monte Spigno (1009 m); Monte Nero (1012 m)

Murge Alte

Descrizione sintetica della subregione delle Murge Alte
AspettoTesto
Posizione La Murgia costituisce il più importante sistema carsico della regione Puglia. Si estende con direzione da nord-ovest a sud-est per circa 150 km tra il basso corso del fiume Ofanto e la cosiddetta soglia messapica - cioè l'istmo Taranto-Brindisi - che la separa dalla penisola Salentina
Delimitazione L'altopiano è compreso per gran parte nelle province di Bari e Barletta-Andria-Trani fino ad estendersi ad occidente nella provincia di Matera (Basilicata) e prolungarsi verso sud nelle province di Taranto e Brindisi. I suoi limiti fisici sono: a est la Premurgia; a sud-est la Murgia dei Trulli; a sud l'Anfietatro Tarantino; a sud-ovest la depressione detta bradanica ricadente entro la vicina regione della Basilicata; a nord-est la Premurgia; a nord-ovest la valle del fiume Ofanto e la pianura del Tavoliere di Foggia
Estensione Raggiunge un'estensione totale di circa 7.000 km2
Origine Le Murge sono un altopiano di sollevamento
Rilievi Nella zona nord-occidentale si trovano i rilievi più alti: Torre Disperata (686 m), Monte Caccia (682 m), Serraficaia (673 m), Monte Scorzone (668 m)

Premurgia

Descrizione sintetica della subregione della Premurgia
AspettoTesto
Posizione Si trova al centro della Puglia
Delimitazione Confina a est con la Cimosa Litoranea, a sud con la Murgia dei Trulli, a ovest con le Murge Alte, a nord co il Tavoliere di Foggia
Estensione Non si hanno dati
Origine Come il resto della Puglia, è una subregione di sollevamento
Rilievi E' una subregione di transizione tra la pianura barese e la Murgia Alta

Cimosa Litoranea o Terra di Bari

Descrizione sintetica della subregione della Cimosa Litoranea o Terra di Bari
AspettoTesto
Posizione Si trova al centro della Puglia, lungo il Mare Adriatico
Delimitazione E' delimitata a est dall'Adriatico, a sud dal Salento delle Murge, a ovest dalla Premurgia e dalla Murgia dei Trulli, a nord dal Tavoliere di Foggia
Estensione Ha una forma allungata che si estende dal fiume Ofanto fino a Ostuni. Non esistono dati in km2
Origine La maggior parte della Terra di Bari ha un'origine di sollevamento (cioè si è sollevata dai fondali marini). La parte superficiale ha origine alluvionale (dai fiumi sono stati trascinati terra e ciottoli, che hanno ricoperto una parte dei fondali che si sono sollevati)
Rilievi Non ci sono rilievi importanti perché il territorio è pianeggiante

Murgia dei Trulli

Descrizione sintetica della subregione della Murgia dei Trulli
AspettoTesto
Posizione Si trova al centro della Puglia centro-meridionale
Delimitazione La Murgia dei Trulli confina con la Cimosa Litoranea a nord e il Salento delle Murge a est, con l'Anfiteatro Tarantino a sud-ovest, con le Murge Alte a ovest e con la Premurgia a nord-ovest
Estensione La Murgia dei Trulli si estende dall'altopiano murgiano al Canale Reale (corso d'acqua compreso tra il Salento e la Bassa Murgia). Non ci sono dati sulla estensione in km2
Origine La subregione si è originata per sollevamento
Rilievi Monte Trazzonara (425 m) tra la Valle d'Itria e il Salento; Monte Fellone (350 m); Monte Scotano (340 m)

Anfiteatro tarantino o subregione delle Gravine

Descrizione sintetica della subregione dell'Anfiteatro Tarantino o Subregione delle Gravine
AspettoTesto
Posizione Si trova poco a sud del centro della Puglia
Delimitazione Confina a est con la Murgia dei Trulli, a sud con il Salento delle Murge ed è bagnata dal Mar Ionio, a est con la Basilicata, a nord con le Murge Alte
Estensione Non ci sono dati in km2
Origine L'Anfiteatro è una pianura che si è formata grazie al sollevamento dei fondali marini. Dopo il sollevamento, i fiumi hanno trasportato ciottoli e detriti (pianura alluvionale).
Rilievi Gran parte della subregione è pianeggiante

Salento delle Murge

Descrizione sintetica della subregione del Salento delle Murge
AspettoTesto
Posizione Il Salento è per la maggior parte una pianura all'interno della quale si ergono rilievi collinari denominati Murge Tarantine, Murge Brindisine e Serre Salentine. Il Salento delle Murge comprende quindi le Murge Tarantine e le Murge Brindisine, cioè una parte della Murgia di Sud-Est
Delimitazione Confina a est con il Tavoliere Salentino, a sud è bagnato dal Mar Ionio, a ovest è delimitato dall'Anfiteatro Tarantino, a nord-ovest dalla Murgia dei Trulli, a nord dalla Cimosa Litoranea e per un tratto è bagnato dal Mar Adriatico
Estensione Complessivamente è pianeggiante od ondulato
Origine E' una subregione di sollevamento
Rilievi Vari colli di Oria (i più alti misurano 166, 162, 158, 155, 148, 145, 142 m); un'altura senza nome presso Roccaforzata (151 m); Monserrato, tra Faggiano e San Crispieri (147 e 139 m); Monte Sant'Elia, presso San Giorgio Ionico (133 m); Montedoro, presso Faggiano (128 m)

Tavoliere Salentino o di Lecce

Descrizione sintetica della subregione del Tavoliere Salentino o di Lecce
AspettoTesto
Posizione E' una subregione meridionale della Puglia
Delimitazione A nord confina con il Salento delle Murge, a sud con il Salento delle Serre, a est con il Mare Adriatico, a ovest con il Salento delle Murge.
Estensione Il Tavoliere Salentino si estende nel Brindisino e per tutta la parte settentrionale della provincia di Lecce a nord della linea che congiunge Gallipoli a Otranto
Origine E' una pianura di sollevamento che si è formata grazie al sollevamento dei fondali marini. Successivamente la pianura è stata colmata dall'accumulo di sabbia e ghiaia. Per la natura carsica del suolo, le acque superficiali si infiltrano nel suolo e scorrono nel sottosuolo.
Rilievi La subregione è una pianura e non ha rilievi importanti.

Salento delle Serre

Descrizione sintetica della subregione del Salento delle Serre
AspettoTesto
Posizione Si trova nella Puglia meridionale, a sud della linea ideale che congiunge grosso modo Gallipoli e Otranto
Delimitazione E' bagnato dal Mar Ionio (Golfo di Taranto) a ovest e dal Mare Adriatico (Canale d'Otranto) a est; confina a nord con il Tavoliere Salentino
Estensione Dati non disponibili.
Origine Le Serre sono di origine tettonica. La Puglia era sul fondale marino, su cui si sono depositate conchiglie e molluschi che con il tempo si sono solidificati diventando roccia. Successivamente il movimento delle zolle terrestri ha provocato il sollevamento dei fondali marini.
Rilievi Serra dei Cianci (201 m).

Vedi anche