Crea sito

Introduzione ai climogrammi

Valutazione attuale:  / 3
ScarsoOttimo 
Categoria principale: Clima
Categoria: Climogrammi
Creato Domenica, 28 Novembre 2010 18:17
Ultima modifica il Sabato, 13 Agosto 2011 11:42
Scritto da Giorgio Sonnante
Visite: 15024

Tags: clima | climogramma | definizione

 

Introduzione

Utilizzare i climogrammi in Geografia può essere più utile che studiare i climi astrattamente. Infatti, un climogramma rende visivamente la distribuzione nell'anno delle precipitazioni e delle temperature, e quindi fa comprendere la tipologia del clima di un dato territorio.

Sui libri di geografia e su Internet, però, non sono molto diffusi. Per questo, ho raccolto un po' di dati da vari siti di meteorologia e ho cercato di realizzare dei climogrammi. Con un problema: non è possibile generare grafici a due entrate con nessun software (ne esiste uno solo, ma costa più di 200 €!).

Allora, ho forzato un po' la mano ad Excel e ho realizzato questi grafici, che non sono del tutto perfetti. Infatti, la curva delle temperature dovrebbe essere molto più ampia ed alta, per rappresentare le variazioni di temperature tra inverno ed estate. Pazienza! Il risultato dà l'idea di un vero climogramma. Il lavoro compiuto non è stato breve e semplice, pertanto ho inserito in ogni immagine una filigrana con l'indicazione del copyright.

 

Didattica

Poiché il climogramma riassume in sé le principali caratteristiche del luogo di cui si rappresentano i dati (temperatura e umidità variano nel tempo e indicano se il clima è atlantico, mediterraneo, subartico o continentale nei suoi vari sottotipi), è possibile utilizzare i climogrammi nelle seguenti proposte didattiche (o simili):

Buon lavoro!

 

Esempi di domande